( Chiedo scusa se parlo di Utopia… )

Francesco Garito

marzo 13th, 2009 by Gian Luigi Ago

francesco-garito

Cantautore autodidatta inizia a suonare le proprie canzoni nel 1999 con la band “Latebra” e muove i primi passi tra locali, piazze e concorsi della costa jonica calabrese.
Nel 2001 invia tre composizioni al Premio nazionale Recanati (Musicultura) ricevendo un buon giudizio complessivo.

Nel 2003 fonda il duo “Cortez the Killer” proponendo in chiave acustica un repertorio di cover della west coast americana, del british rock e della scena cantautorale italiana, il duo ottiene un ottimo riscontro da parte del pubblico e in poco meno di un anno effettua più di cinquanta concerti.

Nell’aprile del 2004 al centro sociale “Il Cantiere” di Monterotondo (Roma) apre il concerto di Paolo Benvegnù (ex Scisma).

Nell’agosto del 2004 è direttore esecutivo del festival itinerante “Musica, vino & Molise”.
Nel 2004 partecipa come manager di produzione al disco d’esordio della band romana “Pura Utopia” registrato al PIN studio di Vasto e prodotto dalla Violipiano Records.
Si trasferisce a Firenze nel dicembre 2004 dove inizia a esibirsi come musicista di strada.
Nel settembre 2005 fonda la “Banda Fleming” e partecipa alle selezioni del Premio Recanati, la band non viene selezionata ma riceve un ottimo giudizio sulle composizioni presentate.

Con la Banda Fleming nel 2006 inizia una fitta attività live in Toscana ed una breve mini tour in Sardegna.

Nel novembre 2007 a Firenze partecipa alle semifinali nazionali del Rock Contest ed avvia una collaborazione con la band “Gli Ospiti” dalla quale nasce una rassegna di musica d’autore emergente denominata “…alle 19 circa…aperitivo in concerto” svoltasi da dicembre 2007 a maggio 2008 a Firenze presso la Loggia del Grano.
A luglio 2008 partecipa a Rieti alle semifinali nazionali del Premio Poggio Bustone (Premio Battisti).

Suona in duo acustico in vari locali fiorentini tra cui gli storici Eskimo Club ed il Porto di Mare per le rassegne “Palco d’autore” e “Stazione cantautori”.
A gennaio 2009, all’interno della rassegna “Stazioni Cantautori”, apre il concerto fiorentino di Max Manfredi.

Posted in | No Comments »

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.